Attività in piscina per bambini

nuoto neonatale

L'acqua, come ambiente e mezzo conduttore di sensazioni ed esperienze legate all'aspetto sensoriale del bambino, è alla base delle nostre attività acquatiche. Riportando il bambino nel suo ambiente primordiale, dove non a caso ha vissuto per nove mesi, ne stimoliamo lo sviluppo della motricità, allontanando pregiudizi e paure.

Tale percorso ludico motorio, guidato da laureati in Scienze Motorie, psicomotricisti e psicologi, aiuta il bambino nello sviluppo psichico e motorio, favorendone lo sviluppo del senso dell’orientamento e la discriminazione spazio-temporale. In termini pratici, l’obiettivo principale non si traduce solo nell'imparare a nuotare, bensì nello stare dentro l’acqua, riuscendo ad interagire con essa e l'ambiente circostante con un'autonomia sempre maggiore.

I l metodo Babysplash nasce da uno scrupoloso lavoro ventennale, che attraverso un approccio multidisciplinare e un continuo processo di aggiornamento, approfondisce la conoscenza delle tappe auxologiche del neonato, gli aspetti psicologici legati alla relazione diadica, le competenze psicomotorie legate alle fase di crescita e infine gli obiettivi motori che connotano i singoli interventi pratici.

Share by: